MAESTRO BENEMERITO DI JUDO 6° DAN (coni/f.i.j.l.k.a.m.)  

SHIHAN (MAESTRO) di NIPPON KEMPO - C.N. 7° DAN  

CONSULENTE PER IL PROGRAMMA DI DIFESA PERSONALE “M.G.A.” 

DOCENTE DI TECNICHE DI AUTODIFESA

ai corsi di qualificazione per istruttori di difesa personale

istituiti dalle scuole  della polizia di stato  

MAESTRO DI PESISTICA  (coni/f.i.p.c.f.) 

ESPERTO DI TAI CHI - QI GONG - RIFLESSOLOGIA - P.E.M.

 

· Il M° ARMANDO SANTAMBROGIO inizia a praticare il Judo all’età di 12 anni a St. Dié, Vosges (Francia) ove risiede, dapprima con il M° PH. KIENER e successivamente con i Maestri giapponesi MASAO HAGIWARA e MITSURU FUKUDA, con il M° MAURICE GRUEL, e anche con il M°  HENRI COURTINE (uno fra i migliori judoisti di Francia di tutti i tempi, che salì sul podio del 1° Campionato del Mondo della storia del Judo a Tokyo nel 1956, dietro a Natsui, Yoshimatsu ed al mitico Anton Geesink).

· Svolge il servizio militare a Parigi, presso il Battaillon de Joinville, Ecole Interarmées d’Entrainement Physique et des Sports. Negli stessi anni (1962/1963) fa parte della Squadra Nazionale Francese di Judo. Nel contempo viene selezionato per le Olimpiadi di Tokyo 1964.

· 1964/1965: mancata la presenza a Tokyo per le Olimpiadi a causa di un incidente alla spalla, viene invitato dal Presidente della Federazione Francese ad ABIDJAN, in Costa d’Avorio, come Maestro di Judo in un prestigioso Collegio della capitale, e come Allenatore della Squadra Nazionale di Judo di quel Paese.

· Rientra in Europa alla fine del 1965, e viene chiamato in Italia a dirigere una palestra di Judo, nella sua città natale, Varese. Nel contempo fa parte della squadra agonistica della Società Jigoro Kano di Milano.

· Dal 1966 in poi rimane definitivamente in Italia: insegna in vari Collegi esclusivi. Apre dei centri per l’insegnamento delle Arti Marziali a Gallarate e Busto Arsizio, sotto la denominazione di Centro Sportivo FUJI YAMA.

· Nel corso degli anni ’70 e ’80 si reca più volte in Giappone, dapprima per studiare un’Arte Marziale ancora sconosciuta in Europa , il NIPPON KEMPO, insegnata a Tokyo dal M° R. MORI, e successivamente, per mantenere una stretta collaborazione con la Federazione Giapponese, dato che il N. Kempo - grazie ai suoi sforzi personali - si è rapidamente  diffuso  in Italia, in Francia e in altri Paesi europei.

· Nel 1986 ottiene anche il diploma coni/f.i.l.p.j.k. di ISTRUTTORE DI PESISTICA. Nel contempo segue seminari di RIFLESSOLOGIA in Italia e in Francia.

· Attualmente continua la sua attività di Insegnante di Judo, e sovrintende alla direzione tecnica dei corsi organizzati dal Centro FUJI YAMA. Dirige stages di Judo, Difesa Personale, N. Kempo e Riflessologia ove invitato, in Italia e all’estero.

· Collabora attivamente con la Federazione Italiana di Judo (coni/f.i.j.l.k.a.m. - ex f.i.l.p.j.k.) per la quale è stato Membro della Commissione Nazionale per gli Esami a 2° 3° 4° Dan presso l’Accademia A.  Ceracchini di Roma;ha fatto parte della Commissione Judo Handicappati della f.i.l.p.j.k./crl di Milano; è stato Docente di Difesa Personale in stages organizzati dal c.r.l. di Milano per gli Insegnanti di Judo, Karate, Aikido, Lotta, Ju-Jitsu della Lombardia.

· Nel 1997 viene designato dalla f.i.l.p.j.k. quale Consulente nel Gruppo di Lavoro costituito dagli Istituti di Istruzione (Dipartimento  della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno) per la realizzazione del nuovo programma tecnico di addestramento all’AUTODIFESA per gli operatori della Polizia di Stato (programma approvato a fine 1998).

· Nel 1998 è designato dal Presidente Federale Dott. M. Pellicone a far parte della Commissione f.i.l.p.j.k. istituita dallo stesso Presidente Federale, per lo studio e la realizzazione di un programma tecnico di DIFESA PERSONALE, destinato a entrare nel programma generale di studio degli Insegnanti di Judo Karate Aikido Jujitsu e Lotta associati f.i.l.p.j.k. Negli anni 1999/2001 fa parte della Commissione Tecnica Nazionale f.i.j.l.k.a.m. (ex filpjk) per l’insegnamento del Metodo Globale di Autodifesa “M.G.A.” agli Insegnanti Tecnici (Allenatori, Istruttori e Maestri) di Judo Karate Aikido Jujitsu Lotta associati f.i.j.l.k.a.m.; viene nominato Docente di Tecniche di Autodifesa per l’insegnamento ai Corsi di Qualificazione per Istruttori di Difesa Personale della POLIZIA DI STATO, presso l’Istituto per Sovrintendenti e di Perfezionamento per Ispettori P.S. di Nettuno (Roma).

· Dicembre 2000: su proposta del Presidente Federale, Dott. M. Pellicone, il Consiglio di Settore gli conferisce il titolo di MAESTRO BENEMERITO “in considerazione della sua pluriennale attività svolta in favore del Judo e per il costante e qualificato impegno offerto per la promozione tecnica di questa disciplina”.

· Settembre 2004: gli è stato conferito dalla Fijlkam/Coni Comitato Regionale Lombardo il premio speciale “Riconoscimento ai Maestri della Lombardia con 50 anni di attività judoistica” (Sale Marasino - BS) per l’impegno profuso nell’insegnamento di questa disciplina e per il contributo tangibile dato a questa attività.

· Dicembre 2004 : dopo aver discusso una tesi dal titolo “La Pesistica nella disciplina del Judo: metodo, preparazione e sviluppo psico-fisico per giovani atleti”, consegue la qualifica di Maestro di Pesistica e Cultura Fisica”.(fipcf/coni).

· Dicembre 2006 l’Amministrazione Comunale di Gallarate, Assessorato allo Sport, gli conferisce un riconoscimento speciale “a ringraziamento dell’impegno profuso nello sport che ha onorato il nome della Città di Gallarate”.

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione e compiere analisi statistica del sito. Cliccando su accetta acconsenti all'uso di cookies altrimenti abbandona la pagina. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information